Skip to content

C’è una volta (Stampa Alternativa)

27 luglio 2013

C’è una volta è un gustoso volume da poco dato alle stampe per i tipi di Stampa alternativa – Nuovi equilibri.  Si tratta di un libro di ricette che ci è piaciuto così tanto da chiedere alla casa editrice (che ringraziamo) il permesso di pubblicarne un estratto. Permesso accordato, a fondo pagina trovate un’idea per le vostre cene estive. Buona lettura e… buon appetito.

Chiara Cesetti

C’È UNA VOLTA

Ricette e storie della tradizione popolare
Prefazione di Rossano Boscolo

Stampa alternativa

libro-ce-una-volta-chiara-cesetti

Il libro

C’era una volta è per tutti l’inizio di una fine, di una storia passata ormai solo da raccontare; ma se quel ‘c’era’ viene sostituito da un ‘c’è’, allora il “C’è una volta” diventa l’inizio curioso di un passato-presente.
È nel titolo l’estrema sintesi di quello che il libro promette: 400 ricette particolari perché frutto della riscoperta di una cucina antica che diventa memoria storica e nello stesso tempo piacevole e gustosa riscoperta di sapori semplici e definiti. L’autrice, che si dichiara non-cuoca, confessa di aver sfogliato vecchi ricettari di famiglia, di aver approfittato della pazienza e disponibilità di chi ne sa molto più di lei, di chi, dall’alto dei suoi quasi novanta anni, può vantarsi a ragione di essere depositaria di una tradizione familiare che risale ai primi del ‘900. Alle ricette, trascritte con i loro ingredienti originari, è annodato il filo della memoria di un’infanzia vissuta tra le persone semplici e importanti della vita, che con i loro racconti divertenti, ironici e mai scontati legano le varie sezioni di ricette durante un’ideale giornata in compagnia.

L’autrice

Chiara Cesetti nasce a Tuscania, cittadina ricca di storia millenaria nel cuore della Maremma laziale. Si laurea in pedagogia a Roma e per lunghi anni insegna materie letterarie alle scuole medie. L’amore per il suo paese, per la sua storia e per le tradizioni che rischiano di scomparire sono la molla che la porta a raccogliere testimonianze di storie vissute durante la seconda guerra mondiale nel libro La notte e l’alba, a curare il volume Il mio tempo sugli aspetti di vita quotidiana nella Maremma dei primi anni del ‘900 e una biografia del pittore Giuseppe Cesetti, che nei suoi quadri ha esaltato i colori intensi e teneri di questa terra.

Una ricetta tratta dal volume

Tagliatelle all’ etrusca

1 salsiccia fresca

200 gr di magro di maiale

50 gr di funghi secchi oppure 200 gr di freschi

2 cucchiai d’olio

mezza cipolla piccola

sedano

(carota)

mezzo bicchiere di vino bianco secco

sale

peperoncino

tagliatelle fatte in casa

formaggio pecorino grattugiato

  • Preparare un trito di odori: cipolla, sedano, (carota), peperoncino e soffriggere in un tegame con l’olio. Al soffritto si aggiunge la salsiccia sbriciolata e piccoli pezzi di magro di maiale.
  • Lasciar cuocere tanto da fermare la carne, aggiungere il sale, il vino e sfumare.
  • A parte devono essere preparati i funghi, anche secchi purché tenuti prima ad ammollare.
  • L’acqua dell’ammollo non va gettata ma, dopo averla filtrata, aggiunta ai funghi per aumentarne il sapore.
  • Se i funghi sono freschi, vanno scottati in un tegame in modo da far fuoriuscire un po’ della loro acqua, poi si uniscono al sugo e si lascia insaporire il tutto.
  • Cuocere le tagliatelle, condire con il sugo così ottenuto e formaggio pecorino.

Chiara Cesetti

C’È UNA VOLTA

Ricette e storie della tradizione popolare
Prefazione di Rossano Boscolo

Stampa alternativa

€ 20,00

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

———————

Alice senza niente, il sito ufficiale

La pagina fan su Facebook

Alice senza niente su Google+

Pietro De Viola su Twitter

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: