Skip to content

La lettera di Roberta

22 maggio 2012

Mi scrive Roberta, ed è un piacere leggere le sue parole. Le condivido – con il suo permesso – con voi:

Salve!
Un annetto fa ho scaricato “Alice senza niente”, ma solo pochi giorni fa mi sono ricordata di averlo e di leggerlo.
L’ ho letto, come fantasticava Alice, in una giornata di pioggia al PC; ma non mi sono sentita meglio di lei, più intelligente, più socievole di lei, mi sento uguale a lei, o se possibile peggio…
Alice si chiede che necessità avrebbero gli altri di leggere cose scritte da lei, storie come la sua; questa necessità c’è, ed è la necessità di confrontarsi, per non sentirsi soli, in situazioni di miseria, incertezza e precarietà, in cui pensiamo di trovarci solo noi; ma scopriamo che, in realtà, siamo un esercito… gente abituata ad arrampicarsi agli specchi, e che una vita normale, con un lavoro normale, non sanno neanche immaginarsela.
Voglio complimentarmi e ringraziare per queste pagine scorrevoli, questo modo di parlare lineare e non artificioso, con l’augurio che, come dice Alice,”si compiano, e comincino davvero, finalmente, le nostre vite vere”.

Roberta

———————


 

 

 

Alice senza niente, il sito ufficiale

La pagina fan su Facebook

Alice senza niente su Google+

Pietro De Viola su Twitter

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: