Skip to content

Manifesto di Letteratura rinnovabile

21 maggio 2012

Pubblichiamo un estratto dal Manifesto di Letteratura rinnovabile
www.marcosymarcos.com

 

IL LIBRO È UNA BELLA STORIA

I libri sono batterie che non si scaricano mai, non hanno neppure bisogno di sole o vento per generare energia

I LIBRI SONO…


I libri sono giacimenti di idee ed emozioni, risorse preziose a cui attingere per esplorare presente e futuro. La letteratura è fonte di energia. Il libro la raccoglie, la conduce, la mantiene senza dispersioni.
È un superconduttore di idee che genera a sua volta energia. Sostenere i libri significa alimentare idee per il futuro.

I libri danno ossigeno alle idee 

Suoni, parole, immagini, informazioni circolano vorticosamente, ci travolgono. Rischiamo l’alluvione.
I libri sono argini, contengono, trattengono. Offrono alle idee un terreno solido per attecchire, per mettere radici. Ossigeno per respirare. Spazio per crescere e lasciare il segno.

I libri sono materia viva, regalano tempo

La materia viva di un libro di carta è il miglior conduttore di energia letteraria e culturale, crea una rete stabile, lenta, concreta. Accoglie, protegge. Un libro di carta regala tempo: è un’oasi di continuità.

Il libro è uno splendido dono


Il libro è uno splendido regalo. Un contenitore comodo, bello, caratterizzato da una praticità e piacevolezza a oggi imbattuta. I libri non richiedono software, non si rompono facilmente. Non hanno bisogno di strumenti di riproduzione.

ANDARE IN LIBRERIA


La moltiplicazione frenetica di libri e testi elettronici è un’immensa risorsa. Ma a volte può essere difficile orientarsi, trovare nuovi fili. La libreria diventa sempre più importante. Andare in libreria è il nostro piccolo segreto per sfogliare il mondo, per scoprire come va.

La libreria aiuta a esplorare l’universo


La libreria è un luogo abitato, un nucleo caldo, una navicella accogliente da cui esplorare l’universo.
Animata da un libraio competente in grado di scegliere e proporre.

La libreria è un nodo di scambi

Libri e librerie sono al centro di una rete di scambi: fisici, non virtuali.
L’uomo è un nodo di relazioni, basate sulla materia e sulla presenza fisica: una fonte di scambio energetico particolarmente elevato.

La libreria sostiene i libri e la cultura

I libri sono come gli alberi: se si dà loro tempo di crescere, di mettere radici, creano una rete di rami, connessioni stabili e durature. I librai nutrono da sempre questo splendido bosco. Senza librerie, senza librai, l’economia della cultura farebbe molta fatica a reggere. Libri e librai sono un grande piacere della vita: non perdiamolo.

Estratto dal
Manifesto di Letteratura rinnovabile
www.marcosymarcos.com

———————


 

 

 

Alice senza niente, il sito ufficiale

La pagina fan su Facebook

Alice senza niente su Google+

Pietro De Viola su Twitter

Annunci

From → Spazio Libri

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: