Skip to content

Storia del jazz (Stampa Alternativa)

17 maggio 2012

Oggi un libro importante, di “peso” (608 pagine), un testo di ampio respiro sulla storia di un genere musicale che rimanda a storie e personaggi straordinari: il jazz.

 

Stefano Zenni

STORIA DEL JAZZ

Una prospettiva globale

Stampa Alternativa


Il libro

Il libro è una guida critica all’ascolto del jazz, fondata sulla selezione dei capolavori che hanno plasmato il passato e continuano a ispirare il presente, discussi in termini accessibili a qualsiasi lettore, senza tecnicismi, mettendoli in relazione con l’estetica, le forze storico-sociali e i gusti del pubblico di ogni epoca e senza trascurare i legami con altre musiche del Novecento, come la musica classica, il blues, il gospel, il ryhthm’n’blues, il rock. Nell’aspetto musicale, il libro è pensato come un’integrazione a I segreti del jazz, a cui si rinvia per approfondimenti più tecnici. Arricchito da mappe e cartine che mostrano i flussi di idee, persone, culture, Le strade del jazz offre uno sguardo completo sul fenomeno musicale più innovativo e influente del XX secolo.

Il libro copre un importante vuoto editoriale in Italia. L’ultima storia del jazz di ampio respiro pubblicata da un autore italiano (Jazz di Arrigo Polillo) risale al 1975 e nelle ultime edizioni ha subìto pochi, modesti aggiornamenti. Mancano sul mercato anche traduzioni di importanti testi stranieri, per cui la conoscenza della storia del jazz e delle metodologie storiche per il lettore italiano è ferma al 1975. Questo libro si propone quindi come integrazione e alternativa al classico testo di Polillo rivolgendosi al lettore curioso di musica come ai sempre più numerosi studenti universitari e di conservatorio che seguono corsi di Storia del Jazz senza poter fare affidamento su un testo aggiornato.

L’autore

Stefano Zenni, presidente della Società Italiana di Musicologia Afroamericana (SidMA), Zenni insegna Storia del jazz e della musica afroamericana nei Conservatori di Bologna e Pesaro, History of Music of XX and XXI Century presso la New York University in Florence, Analisi presso Siena Jazz. È direttore artistico della rassegna Jazz presso il Teatro Metastasio di Prato, della stagione musicale della Società del Teatro e della Musica L. Barbara di Pescara e dei seminari Chieti in Jazz. Ha pubblicato e curato importanti libri su Louis Armstrong, Herbie Hancock, Miles Davis, Charles Mingus. I segreti del jazzha vinto il premio Migliore libro di saggistica su musica internazionale 2007-2008 al 1° Festival del Libro Musicale di Sanremo. È editor del settore jazz del Giornale della Musica. È stato candidato ai Grammy Awards come autore di note di copertina. Dal 1997 è conduttore di Rai Radio 3.

Stefano Zenni

STORIA DEL JAZZ

Una prospettiva globale

(608 pagine; 25.00 euro)

Stampa alternativa: il sito

———————


 

 

 

Alice senza niente, il sito ufficiale

La pagina fan su Facebook

Alice senza niente su Google+

Pietro De Viola su Twitter

Annunci

From → Spazio Libri

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: