Skip to content

Quimi Portet in esclusiva per il blog!

28 febbraio 2012

Oggi vi presento un regalo che arriva da lontano.

Da anni sono fan di un musicista catalano, Quimi Portet. Seguo con passione la sua opera solista, sempre intrisa da una qualità che ritengo propria dei grandi artisti: il senso dell’umorismo. I suoi dischi, opere in cui il surrealismo si coniuga con l’animo impertinente del più classico dei rocker, sono accolti dagli appassionati con la stessa allegria che ritroveranno – perché lo sanno già, che sarà così – nei testi.

Oh My Love, il suo ottavo disco, è in uscita nei prossimi giorni (il 13 marzo, leggiamo sul sito, giorno di Santa Cristina di Persia, vergine e martire). Ho contattato Quimi Portet chiedendogli un messaggio per l’occasione, e lui è stato così gentile da voler salutare il pubblico italiano dalle pagine del nostro blog. Ecco le sue parole:

Ciao Pietro, ciao a tutti,

scrivo per salutarvi cordialmente. Il prossimo tredici marzo uscirà il mio nuovo cd (Oh My Love) e sono molto contento di comunicarvi questa gioiosa notizia.

Tanti auguri dalla Catalogna.

– Quimi Portet

Musicista moderatamente moderno.

www.quimiportet.com

Ringrazio, con grande emozione, Quimi Portet. Mi piace condividere con voi l’ascolto di uno dei brani che preferisco: La Rambla. Mi raccomando, volume al massimo.

 

 

 

Qui è Quimi Portet

(liberamente tratto e brutalmente tradotto da http://es.wikipedia.org/wiki/Quimi_Portet)

Joaquim Portet Serdà  (Vic, Barcelona, 20 ottobre 1957) è un chitarrista, cantante e compositore catalano. Fu membro di gruppi come Kul de Mandril y Los Burros, e raggiunse il successo con El Último de la Fila in coppia con Manolo García. Oggi la sua carriera continua come cantante solista. Si è sempre caratterizzato come chitarrista pop e rock, sebbene negli anni abbia suonato vari strumenti musicali. Nelle vesti di produttore, oltre alla maggior parte dei dischi di El Último de la Fila, ha lavorato – tra gli altri – con Adrià Puntí, Albert Pla y Gerard Quintana.

Nel 1993, parallelamente a quella spagnola, uscì la versione italiana di “Astronomia Razonable”, disco che nel quale il brano “Musicisti strani” era adattato da Franco Battiato. Prima di Oh My Love, Quimi Portet ha inciso come solista:

Persones estranyes (GASA, 1987)

 

Hoquei sobre pedres (EMI/Perro Recordshttp://www.perrorecords.com, 1997)

 

Cançoner electromagnètic (EMI/Quisso Records, 1999)

 

Acadèmia dels somnis (Quisso Records, 2001)

 

La Terra és plana (Música Global/Quisso Records, 2004)

 

Matem els dimarts i els divendres (Música Global/Quisso Records, 2007)

 

Viatge a Montserrat (Música Global/Quisso Records, 2009)

Il suo nuovo disco è Oh My Love, in uscita il 13 marzo 2012.

Acquistalo su iTunes

La copertina del nuovo disco di Quimi Portet, Oh My Love


 

———————


 

 

 

Alice senza niente, il sito ufficiale

La pagina fan su Facebook

Alice senza niente su Google+

Pietro De Viola su Twitter

Annunci

From → Segnalazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: