Skip to content

Maschi=Femmine (Ponte alle Grazie)

24 novembre 2011

 

Si parla di uomini e donne nel saggio (documentato e godibilissimo)  Maschi=Femmine, di Cordelia Fine (Ponte alle Grazie). Un libro contro ogni forma di banalizzazione sessista, che grazie alla penna vivace della psicologa di Oxford risulta avvincente e di piacevole lettura.

La copertina

Cordelia Fine

Maschi=Femmine

Contro i pregiudizi sulla differenza tra i sessi

Ponte alle Grazie

 

 

«Un libro irriverente e importante».

The Washington Post

«Quando un’accademica è anche un’eccellente scrittrice».

Library Journal

«Una neuroscienziata dotata di humour sopraffino e grande senso della realtà».

The Times

«Chiedendosi se e perché gli uomini vengano da Marte e le donne da Venere, questo libro mette in discussione sia le posizioni delle neuroscienze, sia le loro banalizzazioni di successo».

The New York Times

«Dovrebbe leggerlo qualsiasi studente di psicologia, anzi

qualsiasi essere umano».

Prof. Ben Barres, Stanford University

 

IL LIBRO

Uomo: Marte, attivo, razionalità, matematica, aggressività. Donna: Venere, passiva, emotività, accudimento. Eccole, le differenze. Per un breve tratto della storia dell’Umanità si è creduto che uomo e donna fossero uguali. Poi si è ricominciato a parlare di differenza tra i sessi, e se un tempo questa differenza era stata addirittura misurata in libbre di cervello, ora viene descritta a colpi di neuroimmagine funzionale. In realtà, sostiene la giovane e brillantissima studiosa Cordelia Fine, la scienza non è ancora riuscita a produrre prove convincenti dell’esistenza di un «cervello femminile» e di un «cervello maschile». Il cervello è un organo dotato di plasticità e adattabilità, non è immutabile: fin dall’infanzia uomini e donne vengono continuamente bombardati dagli assiomi, dai pregiudizi e dalle banalità sulle differenze tra i sessi, e questo incessante martellamento che passa per la famiglia, la scuola, l’intera società e, non ultima, la scienza e la sua vulgata giornalistica, finisce per imprimere nelle loro menti l’immagine e l’identità femminile o maschile. Uomini e donne accettano la differenza, la trasformano in un punto di forza, accentuano determinate caratteristiche del proprio sesso trascurando quelle dell’altro. Scritto con passione e percorso da un sottile quanto implacabile humour, accolto con entusiasmo dalla stampa come dal mondo scientifico, Maschi=Femmine è un avvincente libro di psicologia che affronta a viso aperto le pretese certezze della scienza, le sue banalizzazioni divulgative, i vecchi e i nuovi pregiudizi.

L’AUTRICE

Cordelia Fine è nata nel 1975, ha studiato psicologia a Oxford e si è specializzata a Cambridge e allo University College di Londra. Insegna in due università nella nativa Australia; è sposata e ha due figli. Cordelia è figlia della scrittrice Anne Fine. Il suo sito è www.cordeliafine.com

 

 

 

Riconoscimenti

The Guardian Book of the Year

London Evening Standard Book of the Year

Selezionato per ilWashington Post

Best Non-Fiction Book of the Year

Selezionato per il Best Book of Ideas Prize 2011

Selezionato per il John Lewellyn Rhys Prize 2010

Cordelia Fine

Maschi=Femmine

Contro i pregiudizi sulla differenza tra i sessi

Ponte alle Grazie

pp.392 – euro 22,00

 

Il sito di Ponte alle Grazie

—————–

 

 

 

 

Alice senza niente, il sito ufficiale

La pagina fan su Facebook

Alice senza niente su Google+

Alice senza niente su Twitter


Annunci

From → Spazio Libri

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: