Skip to content

Carta straccia (marcos y marcos)

13 ottobre 2011

Cari amici, ecco a voi Carta straccia, di Jakob Arjouni, da oggi in libreria per i tipi di marcos y marcos.

Carta-straccia-mini marcos sul blog di alice senza niente

JAKOB ARJOUNI
Carta straccia
L’ometto sospirò. Il puzzle era
finito. Allungò una mano verso
il bicchiere, senza togliersi la cicca
di bocca neppure per bere. Quando
lo rimise giù, il bicchiere era vuoto.
Di malumore, si asciugò il mento
col dorso della mano

Il libro

Devoto a Bacco, Tabacco e Venere, Kemal Kayankaya, detective turco con passaporto tedesco, rimedia un ingaggio.
Un damerino lo assume per ritrovare la sua ragazza rapita; Kayankaya si trova invischiato in una squallida vicenda di corruzione nella civilissima Germania, inseguendo una banda che specula sui profughi immigrati clandestini, promettendo documenti falsi: carta straccia, appunto.
Una perla, drammatica e scanzonata, del genere ‘etno-thriller’, di cui Arjouni fu il fondatore, diciannovenne, all’alba degli anni Novanta.

L’autore
A quattordici anni, Jakob Arjouni scappa dal collegio ogni giovedì per giocare a biliardo nel quartiere a luci rosse di Francoforte. Scopre Hammett, Chandler, i film di Sergio Leone. Dopo la maturità, migra a Montpellier fingendo di studiare e si mette a scrivere.

Quando Diogenes, eccellente editore tedesco, decide di puntare su questo ventunenne acqua e sapone, il giallo ‘alla tedesca’ è in rovina. Jakob viene consacrato ‘enfant prodige’ dalla stampa e la Germania del ‘genere’ tira un sospiro di sollievo. Happy birthday, turco! va inclassifica, Doris Dörrie ne cava un film di cassetta. Bullo e spaccone, Kemal Kayankaya, detective turco con passaporto tedesco, apre nel
lontano 1985 il filone europeo dell’etno-thriller.
In Europa ci si tuffano in molti. In UK, dove sono freddini con le novità dal continente,
Kayankaya verrà scoperto solo nel 2007. Ma anche lì, per Jakob Arjouni tutti oggi fanno a gara con i complimenti. Con Kismet, siamo al quarto romanzo della serie: il più ruvido, spietato e ridanciano.
JAKOB ARJOUNI
Carta straccia
Traduzione di Gina Maneri
miniMARCOS
240 pagine, 10,00 euro

Scopri il sito di marcos y marcos

———————


 

 

 

Alice senza niente, il sito ufficiale

La pagina fan su Facebook

Alice senza niente su Google+

Alice senza niente su Twitter

Annunci

From → Spazio Libri

One Comment

Trackbacks & Pingbacks

  1. Eddy il santo (Marcos y Marcos) « Alice senza niente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: